Crea sito

La maschera

La maschera

LA MASCHERA (Rai Eri 2011)

Sesso, ricatto e delitto nei palazzi della Rai

Ottobre 1973. Arrivano i primi freddi e dal Medio Oriente insanguinato dalla guerra del Kippur non arriva il petrolio. Il governo Rumor studia misure straordinarie per risparmiare energia. L'austerity : ridotte le ore di riscaldamento nelle case e negli edifici pubblici, bar e cinema devono anticipare l'orario di chiusura, anche la Rai termina le trasmissioni un'ora prima del consueto e Canzonissima va in onda la domenica pomeriggio, per invogliare gli italiani a restare in casa nel giorno in cui è vietata la circolazione dei veicoli privati.

Una piovosa domenica pomeriggio, Guido Del Prà, 46 anni, milanese, funzionario Rai, viene rinvenuto assassinato nel salotto del proprio appartamento, a due passi dal Centro di Produzione Tv di via Teulada, a Roma. Gli inquirenti sono incuriositi da una chiave, trovata vicino al cadavere, e dall’arredamento: pregiati elementi di design ultramoderno e soprattutto una preziosa collezione di porcellane orientali celadon, apparentemente inadeguati al reddito della vittima. Varie pubblicazioni apologetiche del maoismo, a conferma delle simpatie extraparlamentari di Del Prà, portano ad intravvedere una pista politica, addirittura spionistica. Poi la ex-moglie del funzionario, vacua e “distratta” al punto da non aver avuto percezione che il marito fosse omosessuale, scopre un oggetto che non può essere appartenuto a lui… Le indagini del commissario Umberto Soccodato, estimatore di Mike Bongiorno, amante della buona cucina e delle passeggiate nei rioni storici di Roma, si svolgono in prevalenza fra il palazzo della Direzione Generale Rai di viale Mazzini e il Centro di Produzione in via Teulada. L’investigatore - pipa in bocca e voce impostata ad imitare il Maigret della televisione, benché fisicamente abbia nulla a che vedere con Gino Cervi - scopre intrighi, interessi e ricatti a sfondo sessuale, anche grazie alle “voci di corridoio” che serpeggiano per i cespiti aziendali e che porteranno all’arresto dell’assassino con finale a sorpresa.

La vicenda presenta impressionanti analogie con un caso di cronaca, il delitto Druetto, di cui l'Autore non era a conoscenza durante la stesura e la pubblicazione de LA MASCHERA. Per saperne di più clickate sul link qui sotto:

Guarda il trailer de LA MASCHERA

Emanuele Gagliardi legge l'incipit de LA MASCHERA